Menu Chiudi

Direttore

Il Dr. Armando Saldarini ha diretto numerose formazioni bandistiche e orchestrali sia in Europa che negli Stati Uniti, ricevendo critiche positive e riscuotendo lusinghieri risultati tra i quali spiccano: il primo premio al concorso mondiale per direttori d’orchestra di fiati “Windmaker 2006” di Vienna; premio al miglior direttore al concorso “Premio Tommaso Albani” Monterosi Viterbo, Italy (2008) e premio al miglior direttore al concorso “La Bacchetta d’Oro” Frosinone, Italy (1997).

Dr. Saldarini si diploma in Tromba e in Didattica della Musica presso il Conservatorio “G. Verdi” di Como. Dopo gli studi italiani, si diploma successivamente in Direzione d’Orchestra di fiati e fanfare presso il Conservatorio di Rotterdam, Olanda, studiando con Mr. Jaap Koops. Vince una borsa di studio presso la St. Cloud State University, dove diventa Graduate Teaching Assistant e Guest Conductor, completando gli studi e conseguendo il Master of Music in Instrumental Conducting (wind band e orchestra), studiando con il Dr. Richard Hansen e Daniel O’Bryant. Terminati gli studi alla SCSU, vince l’audizione e la relativa borsa di studio presso la University of Southern Mississippi, dove conclude gli studi per il conseguimento del prestigioso titolo di Doctor of Musical Arts Degree in Wind Band Conducting (DMA), studiando con il Dr. Thomas Fraschillo.

Oltre agli studi accadeimici, Dr. Saldarini ha frequentato numerosi seminari, corsi e master classes sulla direzione d’orchestra e d’orchestra di fiati con eminenti personalità del settore quali Frederick Fennell (2000, Ausitn Texas), Jan Cober (1999, Saas-Fee Switzerland) and Hardy Mertens, Franco Cesarini, Louis Solomon, Jerry Junkin, Jan Van der Roost.

Dr. Saldarini è stato invitato in qualità di direttore ospite in molte orchestre di fiati e progetti musicali quali: quattro edizioni della Verao Amizade, Portugal (2006-2014-2016-2017); ANBIMA Friuli Venezia Giulia youth band, Italy (2015), Missota Music Festival, Minnesota USA (2011); Italian Military Band (2005). Dal prossimo anno sarà Direttore della Banda Giovanile della Federazione Bandistica Sarda.

In qualità di strumentista, Saldarini ha collaborato con numerose e diverse formazioni strumentali, affrontando generi e stili diversi che hanno arricchito il suo bagaglio culturale e incrementato la sua versatilità musicale. In campo didattico, egli ha maturato una notevole esperienza grazie ai numerosi anni d’insegnamento presso scuole di tutti i livelli, dalle scuole primarie alle università. Tra i suoi progetti più significativi rivolti ai giovani strumentisti si ricordano la fondazione della banda giovanile di Besana Brianza e di Triuggio. Entrambe queste formazioni hanno ottenuto lusinghieri riconoscimenti ai più importanti concorsi italiani di categoria.

Dr. Saldarini è organizzatore di iniziative ed eventi musicali: ideatore e promotore della Veniano Wind Orchestra (1998); co-fondatore della Federazione Bandistica di Como (FE.BA.CO. 2000), della quale è stato membro e presidente della commissione tecnico-artistica; direttore artistico del Festival Bandistico Internazionale di Besana Brianza (dal 2001 al 2009 e dal 2016 ad oggi); ideatore e promotore del progetto musicale Musica Viva! Summer Wind Band (2010-presente); ideatore e promotore del Club Culturale Musica Viva! (2014); promotore e direttore del progetto Banda Santa Cecilia di Besana e Triuggio formazione recentemente selezionata per rappresentare l’Italia al Midwest Clinic 2018 di Chicago.

Attualmente, Dr. Saldarini è direttore del Corpo Musicale S. Cecilia di Triuggio, dell’Associazione Musicale Gaudenzio Dell’Oca e dell’Associazione Musicale S. Cecilia di Besana Brianza; è insegnante principale del Corso Internazionale di Direzione Bandistica con ospiti/docenti quali Franco Cesarini, Fulvio Creux e Jan Van der Roost; è direttore artistico del Club Culturale Musica Viva! Spesso viene chiamato in giurie per concorsi bandistici nazionali e internazionali.